Nasce Green LG Energy, joint venture per Gpl da rinnovabili

Beyfin protagonista di questo progetto sul biogpl che guarda al futuro. Se già oggi il gpl è un eccellente vettore per la transizione ecologica, domani questo vettore sarà totalmente green grazie al lavoro che un pool di aziende italiane del settore energia sta già portando avanti. Beyfin gioca la partita per arrivare presto al Gpl green al 100%.

 

(ANSA) - MILANO, 08 LUG - Punta allo sviluppo di nuove tecnologie destinate alla produzione e alla distribuzione di Gpl derivato da fonti rinnovabili Green LG Energy, joint venture costituita a Milano da AGN Energia, Beyfin, Gruppo Cavagna, Gruppo Socogas e Veroniki Holding/Butangas.

Si occuperà di sviluppare la filiera di energia rinnovabile del Biogpl, per arrivare rapidamente alla successiva fase di commercializzazione, con la produzione che sfrutterà rifiuti organici per ottenere un Gpl completamente green, in un'ottica di piena applicazione dei criteri di economia circolare.

"L'obiettivo di Green LG Energy è di produrre Biogpl che diventerà ancora più sostenibile e green migliorando il già eccellente prodotto quale è il gpl che oggi serve i clienti italiani - spiega il presidente Francesco Franchi - In pochi anni puntiamo a una parziale decarbonizzazione del Gpl per poi arrivare nel prossimo futuro ad una totale decarbonizzazione.

Il Gpl è uno dei vettori della transizione ecologica perché già oggi produce livelli bassissimi di CO2 nell'aria e quasi zero PM10; con la componente bio - sottolinea ancora Franchi - il Gpl sarà trasformato in un vettore totalmente green nel rispetto di tutti gli obiettivi che l'Europa e l'Italia si sono dati in termini di decarbonizzazione e di riduzione dell'impatto ambientale nell'uso delle energie". (ANSA).

News

Articoli correlati

None
11/08/2022

L’energia di Beyfin nel Parco di San Rossore. Entra a pieno regime la stazione di Marina di Pisa

Leggi la notizia