Per Beyfin un albero è più che un simbolo

 Dopo gli olivi secolari voluti in passato dal fondatore Luciano Niccolai in prossimità di ogni stazione di servizio realizzata in giro per l’Italia, la Beyfin di oggi guarda al green, alla sostenibilità, alla responsabilità sociale.
 
Non è un caso che il gruppo dal quadrifoglio verde per piantumare il suo albero, un cerro, abbia scelto il Camp di Dynamo e lo ha fatto con tutti i suoi collaboratori arrivati sull’Appennino Pistoiese da ogni parte d’Italia.
 
L’evento si è svolto nell’ambito dell’evento aziendale Beyfin che ha visto la consegna a tutti i dipendenti del Primo Bilancio di Sostenibilità Beyfin.
 
A ricordare questo momento anche una targa.
Lunga vita al nostro cerro!

News

Articoli correlati

None
03/10/2022

Beyfin cresce ancora nel Nord Italia ed acquisisce Aosta Gas srl

Leggi la notizia