Home/Supporti tecnologici Beyfin
Supporti tecnologici Beyfin 2018-03-28T14:07:34+00:00

Supporti tecnologici

La centralità del proprio Cliente e la costante attenzione ai progressi tecnologici rendono Beyfin una delle aziende più moderne nel settore, con un service di alta qualità che nel recente periodo si è arricchito di nuovi e moderni strumenti:

Autobotti per il gpl dotate di computer portatili

Le autobotti utilizzate per la distribuzione del gpl ai Clienti sono dotate di computer portatili per l’emissione dei documenti garantendo chiarezza e trasparenza al Cliente. I computer hanno a disposizione tutte le informazioni che riguardano il Cliente e il suo impianto.

Pagamento con bancomat e carte di credito

Gli autisti addetti alla distribuzione del GPL sono provvisti di POS che accettano bancomat e carte di credito consentendo al Cliente di pagare con il metodo preferito.

Dati e fatture online

I Clienti si possono registrare nell’area riservata del nostro sito dove possono consultare i dati che li riguardano e scaricare le fatture di loro pertinenza. A breve sarà data l’opportunità di saldare le fatture direttamente dal nostro sito utilizzando carte di credito, bancomat, etc.

Fatture via e-mail

I Clienti che lo desiderano possono comunicare a Beyfin il loro indirizzo e-mail per ricevere via posta elettronica le fatture e altre eventuali comunicazioni.

Fattura basata sul consumo reale

Per la rilevazione dei consumi in MC dei condomini, Beyfin installa contatori dotati di centralina che trasmette la lettura direttamente alla filiale di riferimento, questo permette a Beyfin di fatturare sempre il consumo reale e non quello presunto.

Rilevazione della quantità di gpl presente nel serbatoio

I serbatoi destinati agli impianti a somministrazione per condomini e reti canalizzate sono dotati di telelettore, uno strumento che monitora la quantità di GPL presente nel serbatoio e comunica alla filiale Beyfin la necessità di rifornimento. Il telelettore viene installato anche sui serbatoi asserviti agli impianti di produzione, ai ristoranti, allevamenti, vivai, aziende agricole etc. per garantire la continuità del lavoro.